Ghost Tour del Borgo di Prè


Dopo il successo dello scorso anno, torna il “Ghost Tour del Borgo di Prè” II° Edizione in una versione estesa anche ad altri punti del nostro Centro Storico.
Infatti per l’occasione i visitatori non solo riscopriranno le bellezze e le storie che si raccontano attorno a Prè e sue adiacenze, ma, avranno la possibilità di scoprire le particolarità del quartiere del  Carmine e della nuova Piazza Don Andrea Gallo, all’interno dell’Ex Ghetto Ebraico.
“ A Carnevale Ogni Spettro Vale” e lo slogan del nostro percorso, che mette in scena ben dodici tappe, ogni una con una storia diversa da raccontare.
Scopriremo la storia del Mary Celeste, il brigantino misteriosamente scomparso nel 1872 ritrovato poi senza equipaggio. Assisteremo al pentimento di Vittoria Firpo fattuccera del Borgo di Prè o saremo inebriati dal nettare della Giuggiola il frutto che dona l’oblio.
Conosceremo l’autore dell’omicidio a don Gerolamo Lercari ucciso da uno sconosciuto il 26 dicembre 1601 nella chiesa San Sisto di Prè o Parteciperemo alla grande festa tenuta nel Salone da Ballo di Palazzo Reale in occasione della ricorrenza del miracolo della Madonna della Fortuna, venerata nella chiesa di San Carlo in via Balbi.
L’iniziativa è organizzata dal Municipio I Centro Est in collaborazione con le Associazioni del Centro Storico e con i tanti gruppi artistici, culturali, folcloristici e storici. Per non parlare degli studenti dell’istituto Vittorio Emanuele-Ruffini che professionalmente hanno realizzato il manifesto dell’iniziativa.
L’Assessora Paola Ravera, ripropone l'idea di rapPrèsentare ai cittadini una visita guidata e animata tra leggende, storia e fantasia nella zona di Prè e del Carmine Prèfiggendosi  di concerto con l’intera Giunta del Municipio I Centro Est una riscoperta delle bellezze territoriali del nostro Centro Antico.
Il "Tour" tra leggenda, storia e fantasia viene svolto principalmente nei luoghi che sono stati scenario d'originali episodi storici, che hanno ispirato leggende, alcune delle quali entrate da tempo nell'immaginario collettivo ed è realizzato soprattutto grazie all’impegno volontario delle associazioni coinvolte che, gratuitamente, Prèstano la loro opera per regalare alla cittadinanza genovese e ai turisti in genere, un momento d’aggregazione culturale molto intrigante e suggestivo.

La Partecipazione è gratuita e potrà essere effettuata nei seguenti modi:
1. Prènotare gratuitamente fino ad esaurimento posti la visita accompagnata e/o guidata scrivendo all’indirizzo Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;
2. Prèsentarsi alle ore 15:00 del 25 febbraio in Via Vallechiara (adiacente L.go Zecca) e ritirare la cartina che gli darà la possibilità di muoversi liberamente fra le 12 tappe del Ghost Tour.

Animano il Ghost Tour:
Gruppo Storico I Gatteschi e Compagnia dei Viandanti
Accademia delle Arti Magiche con L’Alicorno Magico
Gruppo Storico Sestrese
Compagnia Teatrale la Pinguicola con Gruppo Storico Sextum
Gruppo The Zenaswingers
Nuovo Gruppo Folcloristico Città di Genova
Piccolo Coro Lollipop
Compagnia Teatrale Gicap
Operatori Economici Mercato del Carmine
Creativando
Stanza della Poesia di Palazzo Ducale
Associazione Culturale Ianua Temporis
Associazione D & E Animation
Gruppo L’Amour Bourlesque
Legambiente Giovani Energie
Gruppo Storico Culturale Praese
Conducono il Ghost Tour: Marco Besio, Roberta Mazzucco, Mauro Salucci, Matteo Marino, Otello Parodi, Rita Paglia, Elisabetta Magri, Marco Alex Pepè
Il programma è curato dal  Circolo Culturale Fondazione Amon 
La cartina potrà anche essere scaricata dal sito www.ghosttour.it - Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.