Un aiuto dalla Croce Blu Castelletto


E’ intitolato “UN AIUTO PER TUTTI” il progetto che la Croce Blu Castelletto avvierà con il patrocinio del MUNICIPIO I GE CENTRO EST il prossimo 15 dicembre. Lo scopo è quello di offrire alla cittadinanza un servizio di consulenza gratuito con alcuni professionisti: dal geometra allo psicologo, per arrivare all'avvocato e all'osteopata.
Gli incontri con i professionisti avvengono presso la sede amministrativa della Croce Blu Castelletto in Corso Carbonara 16 B. L’ingresso è a piano strada con doppia entrata accessibile facilmente anche da persone con disabilità. La consulenza si effettua in un locale dedicato per salvaguardare la privacy durante i colloqui.
I cittadini che vogliono usufruire del servizio possono inoltrare una richiesta di appuntamento tramite e-mail al professionista di loro interesse indicando i dati di contatto e disponibilità di giorni/orari.
Gli indirizzi attivati sono i seguenti:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per chi non avesse dimestichezza con l’utilizzo della posta elettronica, è disponibile la segreteria della Croce Blu raggiungibile al numero telefonico 010/2723379 in orario lavorativo, che fungerà da tramite tra il cittadino e il professionista per fissare l’appuntamento.
Il servizio offerto gratuitamente vuole essere una prima consulenza che, secondo i casi, si spera possa essere esaustiva in uno o massimo due incontri. Qualora il quadro dovesse dimostrarsi più complesso e il professionista consigliare la prosecuzione della consulenza, il cittadino è libero di scegliere lo stesso professionista oppure uno proprio. In tutti i casi la consulenza sarà perseguita fuori dalla sede della Croce Blu e con un rapporto economico chiaro stabilito tra le parti. In tal senso la Pubblica Assistenza ha fatto sottoscrivere ai professionisti una liberatoria per la realizzazione del servizio chiaro e gratuito quando si effetti entro la propria sede.