Torna il Festival dell'economia civile: va in scena a Firenze la terza edizione

 

Festival nazionale dell’economia civile torna a Firenze dal 24 al 26 settembre. Promosso da Federcasse, Sec (Scuola di economia civile), Confcooperative e NeXt (Nuova economia per tutti) - di cui fa parte anche CSVnet - la terza edizione della manifestazione promuove anche quest’anno un modo nuovo di pensare l’economia, che metta al centro valori diversi dal profitto, legati al benessere delle comunità e a uno sviluppo inclusivo e realmente sostenibile.

In programma tre giorni ricchi di momenti di approfondimento e di confronto pubblico. Il Festival, diretto dall’economista Leonardo Becchetti, rappresenta un’occasione per rileggere il lungo periodo segnato dalla pandemia grazie all’aiuto di esponenti istituzionali, del mondo accademico, imprenditoriale e del terzo settore.

Anche CSVnet sarà presente all’interno del programma, con la partecipazione della presidente Chiara Tommasini nel panel “Next Generation U” previsto per domenica 26 settembre dedicato ai giovani e alla scuola.

In questi ultimi anni il terzo settore ha imparato infatti a misurarsi con questo tema ed è stato riconosciuto dalla stessa riforma legislativa come un soggetto capace di operare sul mercato in modo diverso e di produrre utilità sociale. Un cambiamento di prospettiva che investe da tempo anche il mondo del volontariato; per questo, come spiega Casto di Bonaventura, consigliere di CSVnet e delegato sul tema, “partecipare a questo importante appuntamento significa riconoscere il valore sociale, etico ed economico di questa battaglia di conoscenza che riporta l’economia alla sua originaria natura a servizio delle persone”.