Teatri in vetrina al Libraccio

 

Mercoledì 28 novembre, a partire dalle ore 16.00, presso Il Libraccio di Via Cairoli a Genova, i ragazzi del Centro Diurno della Fondazione Cepim saranno protagonisti dell’evento “Teatri in vetrina”. (www.fondazionecepim.it). A compimento dell’attività educativa e riabilitativa del Laboratorio di Formazione Teatrale Integratadel Centro Diurno, condotta durante tutto l’anno da Mirco Bonomi e Serena Ferrari, i partecipanti presenteranno al pubblico “pillole di teatro”, tratte da capolavori della letteratura di tutti i tempi: I Promessi Sposi, Romeo e Giulietta e l’Inferno di Dante. A seguire, il pubblico sarà attivamente coinvolto in una lettura tratta dall’Opera Il Cuore di Don Chisciotte. Il progetto “Teatro in vetrina” si inserisce in un percorso che Fondazione Cepim ha avviato e sviluppato a partire dal 2001 e che ha la sua matrice nel teatro e in altre forme artistiche ed espressive, con laboratori di teatroterapia e interventi rivolti a rendere i giovani con disabilità cognitive più consapevoli delle proprie capacità relazionali, favorendo il raggiungimento di alcune importanti competenze sociali e potenziando memoria, apprendimento, percezione ed espressione di sé. La cultura in tutte le sue forme si conferma così efficace strumento riabilitativo e di integrazionesociale, da anni al centro dell’impegno della Fondazione CEPIM Onlus, che da anni opera in questa direzione, nel rispetto e nella valorizzazione dell’articolo 30 della Convenzione ONU sui Diritti della Persona con disabilità, che prevede il diritto alla piena partecipazione alla vita culturale e ricreativa.