#VoglioOccuparmi

 

Lunedì 7 Maggio (ore 17,30) presso la Sala Congressi di UBI Banca (Via Ceccardi 13R) Auxilium presenta al pubblico #VoglioOccuparmi, il progetto che mette in relazione la persona nel disagio che ha bisogno di occupare il tempo con chi è disponibile ad occuparsi del suo recupero attraverso il sostegno a specifici percorsi occupazionali. Ne parleranno in un incontro aperto al pubblico Alberto Mortara, Fondazione Auxilium (Il progetto #VoglioOccuparmi); Riccardo Chiapello, Direttore Territoriale Liguria UBI Banca UBI (Comunità a supporto delle realtà del Terzo Settore); Luca Maestripieri, Segretario Regionale CISL Liguria, (L’occupazione oggi a Genova, in particolare per le persone fragili uscite dal mondo del lavoro). Introduce e modera Gigi Borgiani, Direttore Fondazione Auxilium, conclude S.E. Mons. Nicolò Anselmi, Vescovo Ausiliare della Diocesi di Genova. Il progetto #VoglioOccuparmi nasce dalla considerazione che non tutte le persone sono in grado di sostenere l'impegno connesso con un lavoro. Questa condizione riguarda in modo particolare le persone gravemente emarginate. Per alcune di esse occuparsi significa “occupare il tempo”: non poter far nulla aggrava il sentirsi ai margini della società; pur non avendo possibilità di lavorare, è importante per costoro essere impegnati, sentirsi utili per qualcuno. Per altre persone, invece, significa “trovare una nuova occasione di introduzione al lavoro”, tornare a sperimentarsi in luoghi produttivi, verificare le proprie capacità lavorative, ambire passo dopo passo ad un vero impiego. Per dare nuove prospettive a queste persone, #VoglioOccuparmi utilizza lo strumento offerto dai percorsi occupazionali, previsti dalla Legge 283/2017 della Regione Liguria.In particolare, si tratta dei Percorsi di inclusione socio-lavorativa svolti presso aziende e dei Percorsi di inclusione sociale attiva svolti presso Associazioni di volontariato: in entrambi i casi a normativa prevede che il beneficiario sia assicurato contro gli infortuni (INAIL) e contro i danni causati a terzi. L'obiettivo del progetto è far incontrare i bisogni occupazionali delle persone nel disagio e potenziali donatori che ci aiutino a sostenere i costi di ogni attivazione. I donatori hanno la possibilità di sostenere il progetto in generale o una persona specifica. #VoglioOccuparmi è quindi un luogo concreto di partecipazione. Il sito www.fondazioneauxilium.it/vogliooccuparmi è il mezzo più immediato in cui rendere concreta questa partecipazione: a persona si racconta, esprime il suo bisogno, propone il suo obiettivo; il donatore risponde aiutandoci a sostenere i costi legati alle varie forme di occupazione.