Lush per la Fattoria della pace

 

Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, organizza un fine settimana di solidarietà presso il negozio di Genova a sostegno dell’associazione IPPOASI, che promuove il benessere psicofisico di animali salvati da situazioni di difficoltà. Sabato 21 e domenica 22 ottobre, il negozio Lush Genova devolve tutti i proventi (meno l’IVA) delle vendite della crema Charity Pot all’associazione, che dal 2010 assiste animali sottratti a situazioni di sofferenza.
L’associazione gestisce direttamente La Fattoria della Pace, un santuario di animali liberi a San Piero a Grado (PI) e un rifugio in località La Sassa (PI) che ospitano e accudiscono circa 110 animali. IPPOASI svolge visite guidate con scuole, famiglie, associazioni, persone con disabilità sia fisiche che psichiche, stimolando la nascita di una relazione empatica tra le persone e gli animali.
L’associazione ha attivato convenzioni con il tribunale di Pisa, Società della Salute di Pisa, Sert di Pisa e Uepe sez. Pisa per la realizzazione di percorsi di riabilitazione sociale rivolti a persone che vivono momenti di difficoltà come tossicodipendenza, reclusione, disagio sociale. IPPOASI fa parte del Wwoof e accoglie ogni anno circa 60 volontari provenienti da tutto il mondo. I volontari dell’associazione organizzano inoltre eventi e conferenze per promuovere una cultura nonviolenta di rispetto verso gli animali; dal 2015 organizzano l’evento divulgativo di due giorni Pontedera Vegan Days, in collaborazione con Lav Pontedera. Lush supporta IPPOASI grazie a Charity Pot, la crema per mani e corpo interamente dedicata al sostegno di piccoli gruppi e associazioni attentamente selezionati che lottano per la difesa degli animali, dell’ambiente e dei diritti umani. Charity Pot offre alle persone la possibilità di dare il proprio contributo per un mondo migliore godendosi nel frattempo una crema non solo solidale, ma soprattutto di altissima qualità, autoconservante, e con un delizioso profumo fresco e fiorito. Tra i pregiati ingredienti che compongono la Charity Pot, ben 7 provengono da progetti SLush Fund, uno speciale fondoLush lanciato nel 2010 per finanziare progetti di permacultura e agricoltura sostenibile ed equosolidale nel mondo. Nella Charity Pot ci sono il burro di cacao della Peace Community in Colombia; l'olio di moringa oleifera, il burro di karité e l’olio essenziale di ylang ylang dal Ghana; l'aloe fresca e l’olio essenziale di geranio dal Kenya e l’olio essenziale di Palissandro dal Perù - oltre ad altri ingredienti del mercato equo, come l’olio d’oliva della Palestina e l’essenza assoluta di vaniglia. Durante il fine settimana di solidarietà i volontari di IPPOASI saranno a completa disposizione, insieme allo staff di Lush Genova, per rispondere a domande e fornire informazioni sulla Fattoria della Pace e sulle attività.