Una mano per la scuola da Coop

 

Coop Liguria nei primi due weekend di settembre promuoverà anche quest’anno l’iniziativa Una mano per la scuola in tutti i propri punti vendita della Liguria e del Basso Piemonte: si tratta della raccolta di materiale didattico da donare alle famiglie in difficoltà, effettuata in collaborazione con le associazioni di volontariato del territorio. L’obiettivo è sostenere le molte famiglie che oggi faticano ad acquistare il corredo-scuola per i propri figli: quaderni, astucci, penne, matite e altro materiale di cancelleria. Lo scorso anno la raccolta nella nostra regione ha ottenuto un risultato straordinario: sono state raccolte oltre 7,5 tonnellate di prodotti di cancelleria. Le associazioni hanno effettuato la raccolta in collaborazione con i volontari delle sezioni Soci Coop e le hanno donate alle famiglie in difficoltà o utilizzate dalle associazioni per promuovere attività di sostegno, come il dopo-scuola, secondo i propri fini istituzionali. Molte associazioni hanno già comunicato la propria disponibilità a rinnovare l’impegno della raccolta, che si effettuerà nelle giornate di venerdì 5, sabato 6, venerdì 12 e sabato 13 settembre. Al termine della raccolta, l’associazione potrà trasferire il materiale raccolto presso la propria sede. Le associazioni che avranno piacere di partecipare quest’anno alla raccolta Una mano per la scuola, sono invitate a compilare la scheda entro martedì 19 agosto p.v.(http://www.cesavo.it/?p=4978)  indicando il recapito del loro referente e inviarla a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Per ulteriori chiarimenti contattate il numero verde 800017247. Successivamente alla raccolta, per sostenere direttamente gli istituti scolastici, a fronte di tagli alle risorse sempre più pesanti, Coop Liguria, assieme a Coop Lombardia e Novacoop (Piemonte), promuoverà la nuova iniziativa Coop per la scuola, che prevede la possibilità di raccogliere, per ogni acquisto effettuato tra il 15 settembre ed il 14 dicembre, appositi bollini, che verranno poi  donati a una scuola, pubblica o paritaria, liberamente scelta, affinché la stessa scuola possa richiedere i premi, contenuti in un catalogo: computer, stampanti, proiettori, lavagne interattive, materiale per la creatività, articoli di cancelleria o per la pulizia delle aule. Le Scuole che desidereranno fruire di tale opportunità dovranno iscriversi, in forma del tutto gratuita, sul sito www.coopperlascuola.it.