Liguria non profit, volontariato, solidarietà e assistenza a Genova e in Liguria Liguria non profit, volontariato, solidarietà e assistenza a Genova e in Liguria Liguria non profit, volontariato, solidarietà e assistenza a Genova e in Liguria Liguria non profit, volontariato, solidarietà e assistenza a Genova e in Liguria Liguria non profit, volontariato, solidarietà e assistenza a Genova e in Liguria Liguria non profit, volontariato, solidarietà e assistenza a Genova e in Liguria

I dieci ambasciatori Aism

 Dieci giovani “ambasciatori” di AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, arrivano nella nostra città a bordo di un pulmino. Tra le varie tappe ci sarà anche Genova (presso la Sezione AISM, via Alizeri 3B ) e arrivano per portare un messaggio importante: parleranno di sport e disabilità. Il loro è un impegno a fare il possibile per promuovere il superamento del confine tra sport e disabilità, per costruire una cultura sociale che non precluda a nessuno il diritto di praticare sport ed essere se stesso.

Il tour nel nostro Bel Paese proseguirà in altre 8 regioni, 15 città, sino al 22 aprile. I giovani di AISM spiegano che accorciare i confini tra sport e disabilità è possibile.

In occasione del ParaOlimParty, megaconvention di sport da spiaggia aperta a tutti, ospitato all’Open Sea di Milazzo (prevista il 7/8/9 settembre), verranno accolti giovani con SM e disabilità che vorranno cimentarsi in almeno dieci discipline sportive, ad AISM il compito di spiegare il valore dello sport, inteso come desiderio di libertà, di determinazione, piacere e voglia di superarsi. Questa buona pratica di inclusione e di totale accessibilità, i giovani di AISM sperano possa essere “adottata” e anche da altre città italiane. “Progetti come questi sono importanti. I giovani di AISM ci stanno mandando un importante messaggio: il mondo intorno a noi non si può cambiare senza che nessuno si impegni in prima persona - spiega Angela Martino, presidente nazionale di AISM. In linea con #SMuoviti, la campagna di azione per i 50 anni di AISM, chiediamo a tutti di agire concretamente, di “smuoversi”, per aiutarci a combattere la sclerosi multipla, soprattutto quando parliamo di inclusione sociale”.

ParaOlimParty si inserisce nella campagna #SMuoviti, lanciata da AISM per celebrare i suoi 50 anni. ParaOlimParty è un’iniziativa, improntata sull’esperienza di “Mediterranea Eventi”, da AISM, dall’Associazione Bios, e grazie al contributo della Fondazione Vodafone Italia, nell’ambito del bando “OSA-Ogni Sport Oltre”.