Liguria non profit, volontariato, solidarietà e assistenza a Genova e in Liguria Liguria non profit, volontariato, solidarietà e assistenza a Genova e in Liguria Liguria non profit, volontariato, solidarietà e assistenza a Genova e in Liguria Liguria non profit, volontariato, solidarietà e assistenza a Genova e in Liguria Liguria non profit, volontariato, solidarietà e assistenza a Genova e in Liguria Liguria non profit, volontariato, solidarietà e assistenza a Genova e in Liguria

Il premio della Fondazione Garrone alla N.Bixio

 

Con la premiazione del concorso #sostenibilitàinscatola, si è conclusa oggi l’ottava edizione del progetto didattico Genova Scoprendo, promosso dalla Fondazione Edoardo Garrone, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria e l’Accademia Ligustica di Belle Arti. Diventando veri protagonisti della sostenibilità in città, 230 ragazzi di 10 classi delle scuole secondarie di primo grado di Genova si sono cimentati nella creazione di modellini tridimensionali dei più significativi e suggestivi angoli della città. Al centro dei manufatti, in linea con il filo conduttore del progetto didattico, i temi della mobilità, dell’alimentazione, della gestione dei rifiuti e del riuso intelligente. I 10 elaborati sono stati condivisi e votati sulla pagina Instagram di Fondazione Garrone (@fondazione_garrone). Ad aggiudicarsi il primo premio la classe II C della scuola secondaria di primo grado “Nino Bixio” (Istituto Comprensivo San Francesco da Paola), con l’elaborato “Sant’Agostino Sostenibile”. Realizzato con precisione e accuratezza, utilizzando materiali di riciclo, quali capsule del caffè, bastoncini dei gelati e fil di ferro colorato, è “una bella proposta, concreta e realizzabile, di valorizzazione di un angolo di Genova incontrato durante il percorso nel centro storico, corredata di soluzioni sostenibili per un futuro migliore e nel rispetto dell’ambiente e della tradizione sia per i cittadini che per i turisti”. Menzione speciale anche per la classe II B della scuola secondaria I grado dell’Istituto Comprensivo Lagaccio, con il progetto “Così è, se si cambia” e per la classe II A della scuola secondaria di primo grado “Parini Metello” (Istituto Comprensivo Terralba), con l’elaborato “Vicoli in bici”. Giunge così al termine il percorso didattico che ha coinvolto i ragazzi in un programma estremamente vario, tra attività d'aula e momenti di esperienza diretta sul campo. Dapprima, per prepararsi, una mattinata di formazione in aula e l’incontro con l’Associazione Banco Alimentare della Liguria. Poi la partecipazione attiva a “Keep and clean”, uscita ecologica ai Parchi di Nervi, guidati dal noto “rifiutologo” Roberto Cavallo, in collaborazione con il Comune di Genova e AMIU, che li ha visti impegnati nella raccolta di piccoli rifiuti. Infine una visita artistico - culturale nel cuore di Genova, guidata dagli studenti dell’Accademia Ligustica di Belle Arti, che hanno illustrato loro l’origine, la storia e l’architettura della città, secondo la modalità dell’educazione peer to peer (educazione tra pari). Iniziativa ormai consolidata nella programmazione culturale della Fondazione Edoardo Garrone, il progetto Genova Scoprendo ha confermato così il successo della sua formula, dimostrando ancora una volta la capacità di rinnovarsi ed evolversi, coerentemente con gli obiettivi di formazione delle giovani generazioni e della valorizzazione dei territorio.